Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Albenga: Beppe Carletti de “I Nomadi” presenta il suo nuovo libro

Tempo di lettura: 1 minuto

Archiviati successi ed emozioni della giornata inaugurale Ottobre De Andrè prosegue.Sabato 20 Ottobre nelle sale del Museo La civiltà dell’olivo (Frantoio Sommariva) Beppe Carletti, leader de I NOMADI, presenterà il suo libro “Questi sono i Nomadi e io sono Beppe Carletti”. Un pomeriggio di MUSICA E UMANITA’.

Sono i primi anni 60 quando Beppe Carletti e Augusto Daolio decidono di formare una loro band. Il nome scelto è Nomadi. Poco dopo inizia collaborazione con un ancora sconosciuto Francesco Guccini e nascono canzoni che segneranno tappe fondamentali nel panorama musicale italiano. Noi non ci saremo e Dio è morto diventano stendardi per milioni di giovani. E nel 1972 Io vagabondo, un vero e proprio inno di intere generazioni. Nonostante la perdita di Augusto e diverse sostituzioni all’interno del gruppo, grazie alla tenacia di Beppe, il lavoro e il rinnovamento dei Nomadi continua incessante. Oggi sono seguiti dal loro “popolo nomade” che comprende bambini, genitori e nonni. Beppe, oltre ad essere un talento musicale straordinario, si è rivelato un valido scrittore. Ecco i suoi titoli: Sempre Nomadi (2002), Nomadi.Augusto e altre storie (2004), Io vagabondo. 50 anni di vita con i Nomadi (2013) e Questi sono i Nomadi e io sono Beppe Carletti (2018). Il suo modo di essere, semplice e genuino, lo rende uno degli artisti più apprezzati e amati. Così come la sua grande umanità. Infatti è sempre stato impegnato in iniziative socio-umanitarie, tra le quali la costruzione di una casa di accoglienza per bambini in Cambogia, in Vietnam e in Madagascar. Tra i tanti concerti benefici da lui promossi si ricorda il Concerto per l’Emilia tenutosi il 25 giugno 2012 a seguito dei terremoti che hanno colpito la sua terra. Nel 2017 ad Albenga ha ricevuto dalle mani di Antonio Ricci , insieme ai suoi Nomadi, la Fionda di legno dei Fieui di caruggi.

Insieme a Beppe Carletti ci saranno i Gente de ma’, con i loro puntuali interventi musicali.

c.s.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: