Albenga: scaricava ingombranti in regione Monti, sorpreso dalla Polizia Locale grazie alle segnalazioni dei cittadini

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Albenga. Attraverso la collaborazione tra cittadini attivi e Polizia locale di Albenga ieri è stato sorpreso un uomo nell’atto di scaricare materiale ingombrante in una zona boschiva in Regione Monti.

I residenti della zona, infatti, hanno notato il furgone, con un cassone contenente assi di legno e parti di mobili, imboccare una strada che si dirigeva verso la zona boschiva e, intuendo l’intento dell’uomo, hanno chiamato immediatamente la Polizia Locale.

La squadra dell’Ufficio Sicurezza Urbana, intervenuta prontamente sul posto, ha contattato l’Ufficio Tutela del Territorio che ha coordinato gli accertamenti del caso.

All’uomo è stata fatta ripulire l’area recuperando tutto il materiale che aveva già scaricato e gli sono state comminate le sanzioni ed i provvedimenti previsti dalla legge.

La Polizia locale, inoltre, notando che il furgone apparteneva a una ditta edile ne ha contattato il titolare che, a sua volta, ha fatto un richiamo scritto nei confronti del dipendente che, fuori orario di lavoro ed utilizzando il mezzo di lavoro stava commettendo l’illecito.

Purtroppo Reg. Monti era già stata presa di mira e utilizzata da alcune persone come “discarica”. La Polizia Locale di Albenga a tal proposito sta visionando le telecamere di videosorveglianza del territorio per individuare i responsabili, in particolare una persona che avrebbe abbandonato una lavatrice sempre nella stessa zona.

L’Ufficio tutela del Territorio ha già diversi elementi per l’individuazione del responsabile che presto sarà chiamato a rispondere per l’abbandono.

Afferma l’assessore Gianni Pollio: «Fa piacere notare la sensibilità dimostrata dai cittadini che hanno chiamato immediatamente la polizia locale appena hanno notato che qualcuno stava scaricando materiale ingombrante in maniera illecita sul nostro territorio. Chi abbandona i rifiuti danneggia l’ambiente e alimenta situazioni di sporcizia e degrado, il tutto commettendo degli illeciti. Ad Albenga, tra l’altro, è possibile conferire in maniera gratuita gli ingombranti presso l’ex caserma Turinetto o addirittura chiedere che sia la SAT a passare a prenderli. Invito tutti i cittadini a comportarsi secondo coscienza civica.»

Conclude l’assessore Mauro Vannucci: «La nostra Polizia Locale opera a 360° sul territorio e fa del rapporto con i cittadini un punto di forza. Mi fa piacere notare che questa collaborazione si sta rafforzando, non solo per le situazioni legate alla sicurezza, ma anche su quelle materie come quelle ambientali che sono altrettanto importanti per il nostro territorio».

Ricordiamo che i rifiuti ingombranti possono essere conferiti gratuitamente presso il centro di raccolta sito all’ex caserma Turinetto. È attivo inoltre il servizio di ritiro presso il domicilio contattando il numero verde per 840 000 812.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci