Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

Albenga – Presentato il calendario di “Ottobre De Andrè 2018”

Tempo di lettura: 4 minuti

Dal 14 ottobre al 10 novembre l’autunno musicale di Albenga sarà una delle manifestazioni più importanti della Riviera ligure

Albenga – Un Ottobre albenganese all’insegna della musica, del teatro e della solidarietà. Enrico Brignano, Ron, Max Pezzali, Stefano Masciarelli , il pallavolista Jack Sintini, Le Mondine , Napo sono solo alcuni degli ospiti che si alterneranno nei quattro eventi che dal 14 ottobre al 10 novembre porteranno ad Albenga migliaia di spettatori per quella che è diventata una delle manifestazioni più importanti dell’autunno ligure. “ Siamo orgogliosi – dicono i Fieui che insieme al Comune di Albenga sono gli organizzatori di OTTOBRE DE ANDRE’ – per essere riusciti ad offrire ancora una volta un programma che si preannuncia di alto livello, piacevole , divertente, ma soprattutto ricco di umanità. Nessuno dei partecipanti è stato scelto a caso, ma per la carica di valori che possiede e che di sicuro saprà trasmettere ai presenti. E accanto ai nuovi ospiti torneranno tanti vecchi amici accolti con la simpatia di sempre dai padroni di casa Dori Ghezzi e Antonio Ricci: Franco Fasano, Vittorio De Scalzi, Beppe Carletti dei Nomadi, I Trilli, i Gente de ma’, Mauro Vero, il dottor Frola, Claudio Miceli, Franchino Piccolo”.

Ecco il calendario completo e dettagliato:

Domenica 14 Ottobre ore 17 Teatro Ambra GRAN CONCERTO PER DON GALLO : I Trilli con la loro genovesità, Napo e i suoi musicisti con l’ interpretazione delle più belle canzoni di De Andrè, Max Pezzali con un particolare e personale omaggio a Faber, Ron con le canzoni che hanno contrassegnato tanti momenti della nostra vita. E regalerà emozioni al pubblico la matita magica di Mauro Moretti, capace di far … vedere la musica.

Sabato 20 Ottobre ore 17 Museo La civiltà dell’ olivo. STORIE DI MUSICA E UMANITA’ : Beppe Carletti, fondatore dei Nomadi e grande amico dei Fieui di caruggi, ritorna ad Albenga per presentare il suo ultimo libro : “Questi sono i Nomadi e io sono Beppe Carletti” ed. Mondadori. Riaffioreranno i momenti che hanno contrassegnato la storia della leggendaria band. L’autore parlerà di sogni, di successi, ma anche di dolori e delusioni. E si toglierà dalle scarpe qualche sassolino. Con lui i Gente de ma’ e la loro musica: Roberto Frazzetto alla chitarra e violino e Pino Caratozzolo alla tastiera.

Sabato 27 Ottobre ore 17 Teatro Ambra. TRAFFICANTI DI SOGNI: Antonio Ricci e Dori Ghezzi apriranno ancora una volta sul palco la celebre cantina dei fieui di caruggi dove ognuno porterà qualcosa: vino, musica, pane, testimonianze, salame, allegria. Ci saranno gli avventori con la loro voglia di suonare e cantare: Mauro Vero con la sua chitarra , l’incredibile dottor Frola, Franchino Piccolo e Claudio Miceli con fisarmonica e sax. E Franco Fasano intratterrà tutti con i suoi racconti al pianoforte. Tra gli ospiti il campione di pallavolo Jack Sintini e l’attore Stefano Masciarelli, un concentrato di pura comicità. Entrambi con due storie straordinarie da condividere. E potrebbero aggiungersi ospiti dell’ultimo momento, perché la cantina dei fieui è notoriamente accogliente. E quest’anno una piacevole novità, tre deliziose ostesse che regaleranno a tutti simpatia ed entusiasmo con le loro canzoni popolari. Infatti la cantina sarà affidata a Le Mondine, il trio vocale interprete delle più belle canzoni popolari italiane. Letizia, Barbara e Josianne regaleranno a tutti musica e buonumore.

Sabato 10 Novembre ore 17 Teatro Ambra. OTTOBRE DE ANDRE’ … SCONFINA , SPECIALE FIONDA D’AUTUNNO. Antonio Ricci consegna una fionda speciale alla comicità popolare di un grande artista molto amato dalla gente cui sa rivolgersi con semplicità e intelligenza: ENRICO BRIGNANO. E con loro sul palco VITTORIO DE SCALZI con la sua voce e la sua chitarra e FRANCO FASANO al pianoforte. Un gruppo di amici che rappresentano la televisione, il teatro, la musica italiana.

L’intera manifestazione è a scopo benefico e le offerte ricevute saranno INTERAMENTE devolute alla Comunità di San Benedetto al Porto di don Gallo, i cui rappresentanti parteciperanno ai vari eventi. La Comunità ha subito danni importanti per la caduta del ponte Morandi a Genova, per fortuna senza vittime.

C.S.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: