Albenga: domenica 11 a L'Ortofrutticola si chiude la X edizione di Terreni Creativi

Profumeria Simonini

Terminerà Domenica 11 agosto, presso L'Ortofrutticola (Regione Massaretti, 30/1, Bastia d’Albenga), la X edizione Terreni Creativi, il festival multidisciplinare ideato, diretto ed organizzato da Kronoteatro nelle serre di Albenga e sostenuto dal MIBACT, dal Comune di Albenga, dalla Regione Liguria, dalla Fondazione De Mari e da numerosi sponsor privati.

Due spettacoli prefestival per la serata di domenica: uno nel centro storico di Albenga, presso la Sala Consiliare del Comune, dove alle 17.15 andrà in scena, in prima regionale, "I sommersi e i salvati", ultima parte del progetto "Se questo è Levi", di Fanny&Alexander, che indaga il rapporto più intimo tra Levi e la scrittura, il tema del giudizio, l'interrogazione sulla necessità della sospensione dell'odio a favore di una curiosità analitica etimologica. Un secondo spettacolo prefestival aprirà la serata a L'Ortofrutticola, alle ore 19: in prima regionale, "Il racconto delle cose mai accadute", di Quotidiana.com, che ha debuttato alla 47 Biennale Teatro di Venezia, in cui i due protagonisti incarnano simbolicamente due personaggi del nostro immaginario cinematografico e teatrale, Nikita e Cyrano, due sguardi incompatibili tra loro che si comprendono nella medesima incapacità di riconoscersi in una società che non accetta il diverso (spettacoli prefestival, posti limitati, prenotazione obbligatoria, 5€).

Alle ore 20.15, il premio UBU 2018 come miglior performer under 35 Marco D'Agostin porterà il suo "First Love", un'opera di teatro danza in prima regionale, un risarcimento messo in busta ed indirizzato al primo amore. La storia di un ragazzino al quale piaceva lo sci di fondo - e la danza, anche, ma non conoscendo alcun movimento, replicava quelli dello sci. In una rilettura della più celebre gara della campionessa Stefania Belmondo, first love grida al mondo che quel primo amore aveva ragione d'esistere, che strappava il petto come e più di qualsiasi altro.

Dopo l’Aperitivo quasi Cena, previsto per le 21.15, alle 22.30, i Leoni d'Oro alla carriera per il teatro 2018, Antonio Rezza e Flavia Mastrella, porteranno in scena "Pitecus", (mai) scritto da Rezza, con i quadri di scena di Mastrella. "Pitecus" racconta la storia di tanti personaggi, un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato: stracci di realtà si susseguono senza filo conduttore, sublimi cattiverie rendono comici ed aggressivi anche argomenti delicati.

Il decimo anno di Terreni Creativi si chiuderà con il dj-set di MaNu!, l'artista eclettico di origini ligure che interpreta e costruisce i suoi dj-set attorno alle sonorità black senza darsi confini.

INFO E PRENOTAZIONI

www.terrenicreativi.it - info@kronoteatro.it - tel. 380.3895473

Posti limitati - prenotazione obbligatoria.
Non è possibile assistere allo spettacolo delle ore 20.15 dopo il suo inizio.

TERRENI CREATIVI Festival prevede un biglietto con un prezzo molto popolare che dà diritto ad assistere a tutti gli eventi della serata e all’Aperitivo quasi Cena:

  • Biglietto spettacoli Pre-festival (ore 17.15; 19) € 5,00
  • Biglietto serata intera (dalle ore 20.15) € 20,00 intero / € 12,00 ridotto (ragazzi fino ai 13 anni)
  • Per chi volesse sostenere l’organizzazione del festival, è possibile acquistare: Pass sostenitore tre serate € 100,00

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi