Le opere pop dell’artista milanese Andrea Sangalli alla galleria Artender di Alassio

Centro Revisione Arnaldi

Alassio. L’artista Andrea Sangalli inaugura venerdì 4 ottobre, alle ore 19.00, con il patrocinio del Comune di Alassio, una mostra personale alla galleria Artender di Alessandro Scarpati, in Passeggiata Cadorna 53 ad Alassio.

“AMORE DI PLASTICA” è il titolo della personale, a cura della critica d’arte Francesca Bogliolo: le opere di Andrea Sangalli rimarranno in mostra sino al 20 ottobre, con apertura della galleria Artender da venerdì a domenica, dalle 14.00 alle 18.00.

Durante l’inaugurazione si terrà il live del gruppo musicale Old Friends.

Andrea Sangalli nasce a Vaprio d’Adda (MI) nel 1974. La formazione e la specializzazione professionale in ambito grafico lo portano a elaborare una cifra stilistica originale ed espressiva, che diventa marchio registrato per la sua applicazione in contesti quotidiani in cui l’arte può e deve diventare materia di riflessione. Contraddistinte da uno sguardo ironico sul mondo, le sue opere hanno come protagonisti oggetti o situazioni che sono evidenti metafore di un’esistenza che garantisce all’uomo una libertà solo apparente. L’ironia è garantita dallo straniamento dato dalle sequenze dei soggetti – tra cui gli ormai celebri pesci - che, compressi in una realtà variabile ma ripetitiva, risultano solo apparentemente vivi, e si rivelano inabili invece a qualsiasi movimento, anche intellettuale. L’identità individuale si smarrisce in una serialità apparentemente giocosa, la cui leggerezza si sovrappone all’attenzione per i temi sociali; il contrasto garantisce l’equilibrio formale e concettuale. I titoli guidano l’osservatore alla comprensione del concetto, nel tentativo di mantenere la vera libertà sul filo sottile della condivisione. Colori seducenti e accattivanti caratterizzano opere dai tratti definiti e marcati, di immediato impatto visivo e comunicativo. Con attenzione e accuratezza, offre agli occhi degli osservatori uno sguardo divertito e disincantato sulla contemporaneità, senza indulgere nel giudizio. La preparazione tecnica proveniente dal mondo della stampa gli permette di realizzare manualmente, oltre ai dipinti, tirature di stampa numerate delle proprie opere. Nel corso della sua carriera ha esposto a Montecarlo, Lugano, Firenze, Pavia, Bologna, Verona, Parigi, Basilea, Bergamo, New York, Torino e Tokyo. Vanta numerose collaborazioni in ambito creativo, e per sua stessa ammissione ama legare i suoi soggetti a chiunque si avvicini con garbo all'arte. Vive e lavora a Pozzo d’Adda (MI). www.ruvidomilano.it

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci