Alassio, incendio a cassonetti: municipale identifica responsabile con videosorveglianza

Persona denunciata a piede libero. Il Sindaco Canepa: "Ottimo lavoro".

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Operazione di indagine della Polizia Municipale di Alassio. Gli uomini in divisa guidati dal Comandante Francesco Parrella sono entrati in azione a seguito dell'incendio di tre cassonetti della nettezza urbana avvenuto nella notte tra lunedì e martedì nell'isola ecologica di Piazza Paccini, in centro ad Alassio.

"Le telecamere della videosorveglianza, sparse su tutto il territorio comunale, hanno permesso di individuare e identificare la persona responsabile dell'atto, consentendo agli agenti di portare a compimento l'indagine e di procedere secondo quanto stabilito dalla legge, in collaborazione con la Magistratura. Mi congratulo con il personale del Comando, per la rapidità e l'efficienza con cui è stata condotta l'operazione", dichiara il Comandante Parrella.

L'occhio delle telecamere ha identificato la persona responsabile, un soggetto di sesso femminile di 24 anni, di nazionalità russa, la quale è stata successivamente denunciata a piede libero.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci