Dario Doglio è lo Sportivo dell'Anno del Comprensorio Ingauno del 2020

La cerimonia a cura dei Moschettieri del Coni della Provincia di Savona, ristretta a causa della normativa sanitaria, si è svolta oggi nella Sala Consigliare del Comune

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato nelle mani del giovanissimo campione italiano ed europeo di trial Dario Doglio del Moto Club Albenga dai Moschettieri del Coni di Savona.

«L'emergenza sanitaria ci ha costretto a rivedere i programmi - ha spiegato Stefano Mentil, da sempre coordinatore della manifestazione - ma non ha fermato lo spirito con il quale ogni anno vogliamo dare risalto alle imprese dei nostri talenti sportivi. Così oggi, grazie alla collaborazione con la Consigliare incaricata allo Sport del Comune di Alassio, non vogliamo venir meno al nostro impegno».

Presso l'Aula Consigliare del Comune di Alassio accolti anche dal Vicesindaco Angelo Galtieri dunque la cerimonia.

«Gulliver è tra noi! - si legge sulla motivazione del riconoscimento - e come in ogni favola che si rispetti e che abbia una connessione con la realtà, così, il nostro quindicenne Dario Doglio, già dalla più tenera età, ha dovuto guardarsi e difendersi dai lillipuziani che insidiavano la sua già spiccata dedizione all'umiltà e la civilissima educazione di una sportività agonistica retaggio di un'invidiabile dinasty...»

Già campione italiano a dieci anni, e negli anni a seguire, nel 2019 ha saputo conquistare anche il titolo di campione europeo. Di qui il riconoscimento sulle note dell'Inno di Mameli.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci