Alassio: la Gesco trasloca e lascia spazio alla nuova "Palestrina"

Gli uffici della partecipata alassina trasferiti nei locali dell'ex Comando di Polizia Municipale. Gli spazi al PalaRavizza trasformati in una nuova palestra.

Centro Revisione Arnaldi

Sono iniziati in questi giorni i lavori per il trasferimento degli uffici Gesco nei locali, comunque attigui al PalaRavizza, che in passato ospitavano gli uffici della Polizia Municiplae.

Contestualmente sono stati avviati i lavori di realizzazione, negli spazi degli ex uffici Gesco, di una palestrina da dedicare alla pratica di nuove discipline sportive.

"Si tratta di un ridisegno e dell'ottimizzazione degli spazi - spiegano dalla Gesco - del resto l'attività della partecipata negli ultimi tempi risultava troppo sacrificata nei locali interni al Palazzetto dello Sport".

Proprio la Gesco ha così realizzato il rinnovo dei locali dell’ex comando della Polizia Municipale in Via Canata 7 ottenendo così una nuova e prestigiosa sede facilmente fruibile da tutti ed in particolare dalle persone diversamente abili in quanto sprovvista di barriere architettoniche. ​

"Da tempo - aggiunge Roberta ZUcchinetti, consigliera incaricata allo Sport del Comune di Alassio - era emersa la necessità di avere un ulteriore spazio all'interno del Palazzetto. La riorganizzazione degli uffici ha consentito di intervenire in questo senso, rispondendo a una precisa richiesta delle associazioni sportive locali"

"Gli interventi sono stati finanziati dal Comune di Alassio - aggiunge Fabio Macheda, Assessore alle Società Partecipate - nell'ambito delle attività di ridisegno del ruolo delle partecipate stesse nell'ottica di gestire "in house providing" il maggior numero di attività possibili".

I nuovi uffici Ge.s.co. saranno nuovamente operativi a partire dal 12 agosto nella nuova sede di Via Canata 7, mentre la palestrina sarà conclusa entro il prossimo mese di settembre.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci