Liguria, treni: anche a ponente i convogli “Frecciabianca” sugli Intercity per Milano

Profumeria Simonini

GENOVA. Dopo la tratta La Spezia – Genova – Milano dello scorso 3 giugno, da questa settimana anche gli Intercity da Ventimiglia verso Genova e il capoluogo lombardo saranno composti dal materiale Frecciabianca, compresi i locomotori E414. Il nuovo materiale rotabile va a sostituire in trazione doppia le vecchie locomotive E402/403 o E401 sui convogli IC 659-660 e IC 681-682.

“Lavoriamo come sempre con l’obiettivo di far uscire la Liguria dal suo decennale isolamento”, ha sottolineato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. “Questo importante risultato è il frutto di un tavolo congiunto con i pendolari della Genova-Milano e con Trenitalia, che ringrazio per aver ascoltato le nostre richieste e aver messo in campo i nuovi treni entro i tempi concordati. Naturalmente non ci fermeremo qui e puntiamo a modernizzare tutti gli Intercity”.

“Sono molto soddisfatto che continui il rinnovamento del materiale rotabile”, ha commentato l'assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino. “Queste linee nazionali non dipendono direttamente dalla Regione, ma Trenitalia ha comunque ascoltato le nostre richieste. Il materiale Frecciabianca garantisce maggiore comodità e migliori performance, su una tratta – quella del Ponente ligure verso Milano – che soprattutto d’estate è molto richiesta. Inoltre una volta giunti a Genova Principe non sarà più necessario staccare i locomotori per rimetterli in testa treno, con un conseguente risparmio di tempo”.

I locomotori 414 sono mezzi molto affidabili, con 0,66 richiami in officina per milione di Km: una percentuale di occorrenze molto minore rispetto ai precedenti (16 occorrenze per le E402/403 e 6 per le E401).

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi