RFI, Albenga-Albisola: un nuovo sistema per la gestione della circolazione ferroviaria

35 nuovi monitor nelle 10 stazioni della tratta, per l’informazione ai viaggiatori. La prima sarà Ceriale. Investimento economico complessivo 3,5 milioni di euro.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Un nuovo sistema tecnologico di ultima generazione gestisce e controlla da oggi la circolazione ferroviaria tra Albenga e Albisola, sulla linea Genova – Ventimiglia.

L’apparato sarà gestito dalla sala di controllo di Genova Teglia, una vera e propria “torre di controllo” della circolazione ferroviaria, operativa 24 ore su 24, con personale specializzato che, in tempo reale, supervisiona la marcia dei treni nelle stazioni/fermate distribuite sulle linee liguri.

Parallelamente saranno installati in tutte le stazioni della tratta nuovi sistemi audio/video per l’informazione ai viaggiatori. Trentacinque monitor di ultima generazione che, attraverso il dialogo costante con i sistemi informatici, mostreranno messaggi sempre aggiornati, secondo l'andamento della circolazione dei treni. Gli impianti audio, dialogando anch'essi direttamente con i sistemi di gestione e controllo, consentiranno la diffusione di messaggi più tempestivi e multilingue.

Da mercoledì sarà attivo quello della stazione di Ceriale, con monitor negli spazi comuni e sui marciapiedi di binario Si proseguirà con le stazioni di Loano, Borghetto, Pietra Ligure, Finale Ligure, Borgio Verezzi, Spotorno, Quiliano/Vado, Albisola e Savona. Conclusione lavori entro metà ottobre.

Investimento complessivo di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) 3,5 milioni di euro.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci