"Opportunity Liguria", la nuova piattaforma digitale di Regione Liguria che valorizza le superfici territoriali

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Promuovere e valorizzare le aree pubbliche e private, attualmente disponibili in Liguria, per favorire l'insediamento di nuove attività imprenditoriali e produttive. Con questo obiettivo nasce "Opportunity Liguria", la nuova piattaforma digitale di Regione Liguria che valorizza le superfici territoriali disponibili e adatte all'insediamento di attività produttive, direzionali e logistiche, identificate dal gruppo di lavoro rappresentativo degli enti locali. “La piattaforma sarà uno straordinario strumento a disposizione di tutti i soggetti per essere continuamente aggiornata e utilizzata in tutti i contesti per la promozione delle potenzialità del territorio e l’attrazione di investitori italiani e stranieri” dichiara l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti.

Il progetto - sviluppato da Liguria Digitale - rientra nella Strategia Digitale 2016-2018 di Regione Liguria, nel segmento "La Liguria aiuta i suoi cittadini e le sue imprese" e potrà fornire all'utente informazioni contestualizzate alle aree locali, attraverso strumenti quali la cartografia del territorio, l'infografica del contesto economico e socio-demografico e i servizi inerenti alla logistica e all'accessibilità della zona d'interesse. L'interfaccia efficace ed intuitiva permetterà anche la consultazione dei servizi direttamente legati alle aree, in modalità bilingue (inglese) per poter permettere la fruizione ad interlocutori esteri. “Al momento sono 59 le location caricate nella piattaforma, per un totale di quasi 900 mila metri quadri disponibili” aggiunge Benveduti.

“In base alle indicazioni fornite da enti locali e Confindustria – spiega Paolo Piccini, Amministratore unico di Liguria Digitale - che hanno individuato le prime aree da inserire a catalogo, Liguria Digitale ha realizzato l’infrastruttura digitale che consente di integrare infografiche e dati relativi ai singoli punti di interesse con gli strumenti cartografici regionali. Non si tratta di una vetrina, ma di uno strumento che disintermedia una serie di ricerche immobiliari che un tempo avrebbero richiesto settimane e permette a eventuali investitori, anche a distanza, un primo approccio molto più rapido”.

La piattaforma sarà presentata, come strumento di innovazione e promozione del territorio, in contesti internazionali quali il Mipim 2020 ed Expo Dubai 2020.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci