Condividi l'articolo

Dal 1974, viene celebrata ogni anno il 5 giugno la Giornata mondiale dell’ambiente, che coinvolge governi, aziende, celebrità e cittadini nel concentrare i propri sforzi su una questione ambientale urgente.

Nel 2020 il tema è la biodiversità, una preoccupazione sia urgente che essenziale.

Eventi recenti, dagli incendi boschivi in ​​Brasile, negli Stati Uniti e in Australia, alle infestazioni di locuste in tutta l’Africa orientale e, ora, la pandemia globale dimostrano l’interdipendenza tra gli esseri umani e le natura.

I cibi che mangiamo, l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo e il clima che rende il nostro pianeta abitabile provengono tutti dalla natura.

Tuttavia, questi sono tempi eccezionali in cui la natura ci sta inviando un messaggio: per prenderci cura di noi stessi dobbiamo prenderci cura della natura.

Ogni Giornata Mondiale dell’Ambiente è ospitata da un Paese diverso, in cui si svolgono le celebrazioni ufficiali. L’ospite di quest’anno è la Colombia in collaborazione con la Germania.

Il sito Web delle Nazioni Unite dedicato alla Giornata mondiale dell’ambiente.

La diretta web è organizzata da Ispra con i Ministri Costa e Bellanova.

c.s.