Liguria: nuove opportunità economiche da parte della Regione per le aziende agricole

Pista Kart Indoor Albenga

Genova. La Giunta della Regione Liguria ha approvato con delibera le procedure per la presentazione delle domande di sostegno e pagamento a valere sulla Sottomisura 4.4 “Supporto agli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali” – Prevenzione danni da fauna del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020.

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a 1.000.000 di euro. Possono beneficiare del sostegno le imprese agricole, singole e associate, e i proprietari o gestori dei terreni. Sono ammissibili le spese relative ai seguenti investimenti volti alla protezione delle produzioni agricole e zootecniche dai danni provocati da fauna selvatica, al fine di tutelare le attività produttive sul territorio regionale e la conservazione della biodiversità:

  1. protezione elettrica a bassa intensità, realizzata secondo le modalità specificate nel documento allegato alla delibera di Giunta;
  2. protezione acustica con strumenti ad emissione di onde sonore, apparecchi radio, apparecchi con emissione di suoni;
  3. protezioni visive con sagome di predatori, nastri olografici, palloni predatori e reti anti uccello;
  4. acquisto dei cani da guardiania (pastore maremmano abruzzese, pastore dei Pirenei).

A ciascun soggetto beneficiario non può essere concesso un aiuto che sia inferiore a 300 euro. L’intensità dell’aiuto è pari al 50% della spesa ammissibile. Le domande di sostegno possono essere presentate esclusivamente in modalità telematica tramite il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (www.sian.it), fino alle ore 12 del 20 dicembre 2019.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi