Energia. La Regione Liguria apre la "Manifestazione di interesse per installazioni di colonnine elettriche"

Entro la fine di maggio 2018 è previsto l'istallazione di 22 colonnine.

Ferrari Innovations

GENOVA. Apre il 20 novembre la manifestazione di interesse per l’installazione di 22 colonnine di ricarica elettrica per auto e moto in 5 Comuni liguri: 7 a Genova, 10 a Savona, 2 ad Arenzano, 2 a Cogoleto e 1 a Cairo Montenotte.

“Alla manifestazione di interesse – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico e all’Energia Edoardo Rixi – seguirà la pubblicazione del bando entro la prima settimana di dicembre. A metà di gennaio sarà individuata l’impresa aggiudicataria. Questo è il primo bando e ne seguirà a breve un altro con le stesse finalità. Siamo fortemente impegnati nell’incrementare il numero delle colonnine elettriche, per auto e per moto, sul territorio. L’obiettivo, contenuto anche nelle linee del Piano energetico regionale da poco approvato, è l’abbattimento delle emissioni, su cui incide, a oggi, pesantemente il consumo di diesel e gasolio per i trasporti privati. Con l’implementazione delle colonnine elettriche, anche nei Comuni di piccole dimensioni, vogliamo incentivare l’utilizzo di auto a basso impatto ambientale da parte dei liguri”.

La presentazione delle manifestazioni di interesse a Ire-Infrastrutture recupero energia si apre lunedì 20 novembre e si chiude venerdì 23.

Le manifestazioni di interesse riguardano la fornitura, posa in opera, manutenzione e gestione delle 22 colonnine per 5 anni. Conclusa la procedura di indagine esplorativa con l’individuazione delle imprese con i requisiti richiesti, Ire stilerà un capitolato tecnico e in seguito pubblicato il bando. Entro metà maggio è previsto il termine dell’esecuzione dei lavori di installazione delle 22 colonnine.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci