Coldiretti, caldo: "Mangia bene, dormi meglio"

Aumentano del +20% i consumi di frutta per combattere l’insonnia

Pista Kart Indoor Albenga

Ancora caldo intenso sulla nostra regione con disagio fisiologico per afa che oggi, anche a Genova, potrebbe raggiungere il 60%: pure i liguri restano svegli a causa delle temperature che non danno tregua neanche nelle ore dedicate al sonno, circostanza che accomuna circa dodici milioni di italiani che soffrono di insonnia accentuata dal caldo notturno.

E quanto riporta Coldiretti Liguria nel sottolineare che le condizioni per garantire un buon riposo dipendono molto dai comportamenti durante il giorno a partire da un’alimentazione corretta. Cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio, pomodori, zucchine e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco o caldo e frutta dolce come albicocche e pesche possono venire in soccorso per superare le notti di passione.

Sono invece gli alimenti conditi con molto pepe e sale, ma anche con curry, paprika in abbondanza ed anche salatini o minestre con dado da cucina, i veri nemici del riposo che le alte temperature rendono più difficile. Attenzione però anche a caffè e superalcolici che spesso accompagnano le serate in compagnia nei luoghi di vacanza.

“Il caldo – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa – ha stravolto i consumi con un boom degli acquisti di frutta e verdura, con un aumento stimato al 20% rispetto al mese precedente, ma un balzo si registra anche per i gelati, la birra e l’acqua nel mese di giugno che è stato il più caldo da parecchio tempo, con la temperatura media di oltre 2 gradi sopra la norma. Per aiutare il nostro organismo è bene evitare di esporsi al sole nelle ore più calde, bere molta acqua per evitare la disidratazione e consumare cibi ricchi di vitamine e sali minerali. Come Coldiretti Liguria consigliamo di acquistare i prodotti direttamente presso gli agricoltori locali o i mercati di Campagna Amica Liguria dove è possibile trovare frutta e verdura freschi di stagione, come pomodori cuore di bue, zucchine trombetta, fino all’albicocca di Valleggia, ciliegie e piccoli frutti, formaggi, uova, miele marmellate e molto altro ancora, interamente a chilometro zero, tutti prodotti dalla qualità garantita.”

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi