Ambiente: stanziati 700 mila euro per la bonifica dei siti inquinati

Assessore Giampedrone: “fondi decisivi per la tutela del territorio”

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

GENOVA. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Ambiente Giacomo Giampedrone, ha stanziato 700mila euro per le opere di bonifiche dei siti inquinati della Liguria. Il finanziamento è strutturato in due diverse parti. La prima, che ammonta a 200mila euro, è destinata all’elaborazione e realizzazione dei Piani di Caratterizzazione: “Si tratta delle necessarie analisi – spiega l’assessore Giampedrone – sui terreni o sulle falde che permettono di determinare lo stato o meno di contaminazione di un sito, a seguito di un evento che ne ha causato la potenziale contaminazione.

La seconda parte, che ammonta a 500mila euro, riguarda più direttamente gli interventi di bonifica: “Nel complesso – aggiunge Giampedrone – si tratta di uno stanziamento consistente, di grande importanza per la tutela e la conservazione di un ambiente delicato e prezioso come quello della Liguria, una regione con un ecosistema che è anche una fondamentale risorsa turistica”.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci