Scaglia pietre contro un treno: arrestato dalla Polizia

Pista Kart Indoor Albenga

Un cittadino egiziano richiedente asilo è stato fatto scendere dall'Intercity 518 nella stazione FS di Savona dove il capotreno ha chiesto l'intervento della Polizia Ferroviaria.

Lo straniero improvvisamente, dava in escandescenza e con una mossa repentina riusciva a raccogliere alcune pietre dalla massicciata ferroviaria e per ritorsione, le scagliava contro lo stesso convoglio e anche verso gli Agenti di Polizia che nel frattempo erano intervenuti per calmarlo .

L'atteggiamento violento dell'uomo, metteva in fuga le persone presenti sul marciapiede. La situazione è tornata sotto controllo anche con l'ausilio delle volanti della Questura.

L' uomo, un diciannovenne incensurato, è stato bloccato e tratto in arresto per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate.

Infatti, nella colluttazione, due agenti della Polizia Ferroviaria sono rimasti lievemente contusi. Il giovane ha anche minacciato gli operatori con un collo di una bottiglia rotta.

Processato con rito direttissimo, il cittadino egiziano M .N. è stato condannato dal Tribunale a 4 mesi di reclusione e al divieto di dimora in tutta la provincia di Savona.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi