Imperia. Le attività della Polizia di Stato per prevenire i furti in spiaggia

Poliziotti di quartiere e Squadra Nautica impegnati nel pattugliamento dei lidi.

Ferrari Innovations

Prossimità e prevenzione anche lungo gli stabilimenti balneari di Imperia, con pattuglie appiedate predisposte ad hoc che rafforzano gli ordinari presidi finalizzati alla prevenzione, per lo più, di reati contro il patrimonio.

Un’attività quindi che vedrà coinvolti sia i Poliziotti di Quartiere, impegnati in prima persona a stabilire un contatto di vicinanza con turisti e bagnanti nonché con i titolari delle strutture turistiche, pronti a ricevere eventuali segnalazioni in tema di sicurezza pubblica e urbana, sia gli Equipaggi della Squadra Nautica che a bordo di potenti e versatili acquascooter assicureranno un controllo dell’intera area, intervenendo, laddove necessario, anche per reprimere condotte pericolose per la incolumità dei bagnanti.

Non mancheranno, presso ogni lido di Oneglia e Porto Maurizio, le brochure realizzate dalla Questura contenenti consigli utili per prevenire truffe e furti, nonché tutti i numeri utili per mettersi in contatto immediatamente con la Polizia di Stato, sia tramite il 112 che attraverso YouPol, la nuova app della Polizia di Stato che permette all’utente di interagire direttamente con la Polizia inviando segnalazioni relative ai fenomeni di bullismo e spaccio di sostante stupefacenti, che, in quanto geo localizzate, consentono di conoscere in tempo reale il luogo degli eventi.

“Esserci sempre” è essenzialmente lo spirito della nostra missione al servizio della gente, per garantire sicurezza e libertà, sottolinea il Questore Capocasa.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci