San Bartolomeo al Mare: dehors, approvato l'ampliamento, straordinario e gratuito

Le domande devono essere presentate con la planimetria e senza applicazione dell'imposta di bollo. Salerno: "Niente Cosap da maggio a ottobre e dimensioni ampliabili dal 20 al 100 per cento"

Ferrari Innovations

L'Amministrazione comunale di San Bartolomeo al Mare ha approvato l'ampliamento straordinario, temporaneo e gratuito dei dehors per le imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni. La delibera verrà pubblicata nei prossimi giorni sull'Albo Pretorio e successivamente potrà essere inviata l'istanza di ampliamento completa di documentazione: ogni singola pratica dovrà essere visionata dall'ufficio tecnico e dall'ufficio commercio prima dell'approvazione.

«Questo provvedimento - spiega Davide Salerno, Assessore al commercio - rientra nelle misure urgenti che il Comune prende per fronteggiare l'emergenza epidemiologica e per promuovere la ripresa delle attività turistiche che sono state tra quelle che hanno subito i maggiori danni economici in questi mesi. I titolari di concessione sono esonerati dal pagamento della Cosap (Concessione occupazione suolo pubblico) dal 1 maggio al 31 ottobre e potranno ora, ma solo dopo aver ottenuto l'autorizzazione, ampliare dal 20 al 100% le dimensioni delle aree già occupate per consentire il rispetto delle misure di distanziamento»

Le domande di nuove concessioni o di ampliamento delle superfici già concesse devono essere presentate in via telematica all’ufficio competente del Comune, con allegata la sola planimetria (in deroga al DPR n. 160/2010) senza applicazione della imposta di bollo.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci