Siap Genova: Sicurezza a Genova Il silenzio dei canditati a sindaco

Chiediamo di essere ascoltati per rafforzare l'attività investigativa

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Siamo davvero preoccupati di fronte ad una campagna elettorale che a Genova ha portato al ballottaggio due schieramenti che evidentemente si accontentano dei dati statistici e non analizzano in profondità il disagio della gente.

Sbagliato fidarsi della parziale riduzione di alcuni reati perché molti non vengono denunciati.

L'insicurezza percepita a Genova si combatte con investimenti seri sull'attività di indagine sulla prevenzione e siamo sbalorditi di fronte all'assoluta mancanza di richieste di rafforzamento degli organici delle forze dell'ordine presenti sul territorio genovese.

Lo diciamo da anni, la presenza delle divise è importantissima ma è inutile se non si incide sul tessuto sociale con un'azione investigativa costante ed efficace.

Per esempio, lo sforzo della Squadra Volante della Questura e dei Commissariati è enorme ed efficace ma è una battaglia impari se non si rafforza l'attività investigativa.

I numeri parlano chiaro e ci chiediamo perché i candidati sindaci non hanno ancora chiesto al Prefetto di farsi dare dal Comando dei carabinieri o dal Questore i dati relativi alla forza impiegata ed impegnata per le indagini sul territori da raffrontare con le risorse ingentissime impiegate per l'ordine pubblico.

Abbiamo letto mirabolanti fantasticherie su "droni" "sceriffi", "ronde digitali" e "rafforzamento presenza Esercito" ma nessuno si preoccupa di capire e sapere chi provvederà ad indagare nel momento in cui saranno segnalate determinate situazioni d'insicurezza.

Lo diciamo, per l'ennesima volta e ci auguriamo di essere questa volta ascoltati, Genova non è il Bronx ma in un momento delicatissimo per l'allarme terroristico, ha bisogno di arginare e combattere al più presto attività malavitose che rafforzate anche dalle infiltrazioni mafiose, stanno utilizzando la manovalanza disperata che si trova sul territorio a causa di una gestione assolutamente inadeguata del drammatico flusso immigratorio che interessa anche la nostra città.

Genova, 17 giugno 2017

Dichiarazioni di Roberto Traverso Segretario Provinciale Siap Genova

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci