Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

Genova, Covid-19: due “drive through” con i sanitari della Marina Militare

Tempo di lettura: 2 minuti

Installati alla Fiera di Genova e a Quarto. Assessore Massimo Nicolò: «Fondamentale la collaborazione tra enti per sconfiggere il virus. Le misure adottate dal Comune stanno dando risultati, ma è necessario non abbassare la guardia»

Genova. Nella lotta contro il coronavirus da ieri a Genova sono entrati in funzione anche due drive through Difesa (dtd) organizzati dal Ministero della Difesa con l’Operazione Igea, in collaborazione con Asl3 e Protezione civile, gestiti da personale della Marina Militare.

Sono stati installati a Quarto, in via Giovanni Maggio, e nel padiglione Jean Nouvel alla Fiera di Genova. Potranno effettuare 300-350 tamponi al giorno, quindi tra i due laboratori mobili si potrà arrivare a rilevare circa 600-700 tamponi molecolari al giorno a persone segnalate dall’Asl 3.

Ieri mattina alla presentazione dei drive through della Marina Militare per la Liguria alla Fiera di Genova era presente l’assessore comunale alla Salute Massimo Nicolò, insieme con il medico responsabile della Marina Militare, capitano di vascello Paolo Impagnatiello che coordina la squadra medica, già operativa a Genova: l’ufficiale medico Emanuele Salvi e i due sottufficiali infermieri Antonio Di Mare e Antonio Esposito.

«La collaborazione e la sinergia tra enti è l’arma vincente per affrontare qualsiasi azione amministrativa, figuriamoci un’emergenza globale come la pandemia che stiamo vivendo ha sottolineato l’assessore Nicolò –. La discesa in campo della Marina militare è un’ottima notizia per chi come noi sta lottando per circoscrivere il diffondersi del virus. Altra buona notizia di queste ultime ore è che l’indice Rt sta diminuendo nel nostro territorio, frutto anche delle disposizioni che come amministrazione abbiamo adottato con prontezza. Ciò naturalmente non ci deve far abbassare la guardia. Rinnovo l’invito a tutta la popolazione a proseguire nell’utilizzo di tutti gli accorgimenti – usare la mascherina, mantenere la distanza interpersonale, evitare assembramenti – fondamentali per allentare la presa del contagio».

Con i due drive through di Genova sono tre i centri per tamponi molecolari della Marina Militare operativi in Liguria.

La terza struttura è già aperta a La Spezia e, con più precisione, si tratta di un walk through: in pratica i cittadini effettuano il tampone a piedi, a differenza degli altri nei quali tutto il percorso, dalla fila all’uscita, è svolto senza scendere mai dall’automobile.

E a breve saranno aperti altri due dtd ad Albenga e a Rapallo.

L’operazione Igea voluta dal Ministero della Difesa vede impegnati, accanto al Ministero della Salute per affrontare l’emergenza sanitaria lungo tutta la Penisola, personale dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica e dei Carabinieri.

Il team interforze, d’incremento al Servizio Sanitario Nazionale nell’attività di effettuazione dei tamponi, potrà avere a disposizione fino a 1400 militari, in grado di eseguire fino a 30.000 tamponi al giorno.

c.s.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: