Condividi l'articolo

Giunta alla terza edizione, la celebrazione, nel giorno di San Giorgio, si terrà a Palazzo Tursi in diretta streaming sui social istituzionali e su Primocanale. Bandiere verranno issate su monumenti e palazzi, la Lanterna e la fontana di piazza De Ferrari colorate di banco e rosso.

Genova si prepara a celebrare, per il terzo anno, la Festa della Bandiera, nel giorno di San Giorgio, il 23 aprile. Istituita nel 2019 dalla giunta comunale, la giornata celebra il vessillo con la croce rossa in campo bianco che simboleggia la città e la comunità genovese dai tempi delle crociate e in seguito delle Repubbliche Marinare, quando la bandiera rosso crociata identificava la flotta della Superba.

«La Festa della Bandiera – ha detto il sindaco Marco Bucci è nata con l’approvazione unanime in consiglio comunale e vuole essere l’occasione per far riconoscere la nostra comunità sotto la stessa insegna, quella di San Giorgio che ci identifica fin dai tempi della gloriosa Repubblica di Genova. Un simbolo di unità, di identità e di coesione che invito tutti i genovesi venerdì a esporre dalle proprie finestre e dai propri balconi, ricordando a noi tutti e al mondo che siamo una grande comunità pronta a vincere ogni sfida per affermarsi a livello internazionale».

«Siamo orgogliosi di celebrare, anche quest’anno nel rispetto delle limitazioni imposte dall’emergenza pandemica, la Festa della Bandiera – ha commentato l’assessore ai Grandi Eventi Paola Bordilli il 23 aprile è la festa di tutta la città e, come gli anni scorsi, i nostri quartieri si riempiranno dalle balconate e dalle facciate dei palazzi dei nostri colori, il bianco e il rosso. La Festa è un evento che la nostra amministrazione ha fortemente voluto istituire per mantenere sempre vivi i valori che il vessillo di San Giorgio rappresenta per noi tutti genovesi: forza, orgoglio, speranza e libertà».

Le iniziative

Il cortile di Palazzo Tursi, sede del Comune, sarà decorato da bandiere che scenderanno dalle balconate. Bandiere issate anche sui pennoni, di recente posizionati, davanti all’isola delle Chiatte e sul Waterfront di Levante, all’ingresso dell’ex quartiere fieristico, sul Palazzo di Regione Liguria, sulla facciata del Teatro Carlo Felice, sulla torre Grimaldina di Palazzo Ducale e all’interno dell’arco di trionfo di piazza della Vittoria.

Tutti i mezzi Amt, in uscita dalla rimessa il 23 mattina, saranno dotati di una bandierina rossocrociata. Inoltre, per una settimana nel centro di Genova, sarà in servizio un mezzo, da 10 metri e mezzo, completamente rivestito dalla bandiera rosso crociata: nelle settimane successive, si sposterà, per un mese, in tutti i municipi. Anche in tutte le sedi Amiu – distretti territoriali, rimesse mezzi, isole ecologiche e in via D’Annunzio – sarà esposta la bandiera di San Giorgio. Il 22 aprile, il Secolo XIX distribuirà 16mila copie della bandiera di Genova, in omaggio ai lettori con il quotidiano in edicola.

A partire da oggi, sui profili sociali istituzionali del Comune di Genova partirà la campagna #OrgoglioGenova con un video emozionale con la pattinatrice genovese, pluricampionessa mondiale, Paola Franchini.

La cerimonia

Venerdì 23 aprile, alle 11, nell’atrio di Palazzo Tursi, si terrà la cerimonia ufficiale della Festa della Bandiera a cui parteciperanno il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, il vicesindaco di Genova Massimo Nicolò e l’assessore ai Grandi Eventi Paola Bordilli.

La cerimonia, condotta dalla speaker genovese di Radio 105 Valeria Oliveri, sarà trasmessa in diretta su Primocanale e in streaming sui canali social istituzionali (Genoa Municipality e Genoa More Than This).

Nel corso dell’evento saranno nominati dieci nuovi ambasciatori di Genova nel mondo, con collegamenti e contributi video dall’Inghilterra e dagli Stati Uniti. A rafforzare il gemellaggio con la Città di Londra, avviato due anni fa, i collegamenti con il consolato italiano nel Regno Unito e con i prestigiosi Flag Institute e St. George’s club di Londra. La Festa della Bandiera 2021 è organizzata con il contributo di Basko.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici