Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Albenga- Arrestato un magrebino che tenta di rubare un cellulare ad un carabiniere durante un controllo coordinato

Tempo di lettura: 3 minuti

Albenga: 3 arresti e 8 denunce. È il bilancio di nuovi servizi straordinari di controllo del territorio messi in atto dalla Compagnia di Albenga nella città, attraverso l’esecuzione di numerosi posti di blocco e passando al setaccio le zone maggiormente frequentate da pregiudicati.

L’operazione, nel corso della quale sono state controllate circa 250 persone e 160 veicoli, ha portato all’esecuzione di 3 arresti (due ordini di carcerazione, uno in flagranza di reato).

In particolare:

I carabinieri del nucleo radiomobile di Albenga

Nella zona di piazza del Popolo è finito in manette un maghrebino che durante un controllo ha tentato di rubare il cellulare a uno dei carabinieri. Il militare lo aveva lasciato su un sedile per svolgere gli accertamenti e lo straniero ha così cercato di impadronirsene. È stato però visto e subito bloccato e arrestato.

Sul Lungocenta Dante Alighieri è stato arrestato un cittadino marocchino di 31 anni. L’uomo già fermato e denunciato nel corso della serata per detenzione di stupefacenti,

Un altro equipaggio del nucleo radiomobile ha invece denunciato due cittadini marocchini di 35 e 26 anni. Il primo per non aver ottemperato all’ordine di espulsione dal territorio nazionale ed il secondo per essere stato sopreso a detenere sostanza stupefacente tipo hashish pronta evidentemente alla vendita a terzi.

I carabinieri della stazione di Albenga

Durante un controllo del noto circolo privato in via del roggetto, già chiuso svariate volte per motivi di ordine pubblico, i militari hanno tratto in arresto un marocchino 35enne rintracciato all’interno dei locali del circolo, con precedenti per spaccio, colpito da ordine di carcerazione per l’espiazione della pena di 3 mesi di reclusione per lo stesso reato. L’arrestato è stato condotto al carcere di imperia dove dovrà scontare la pena inflitta.

Hanno poi denunciato, un 24enne brasiliano, pregiudicato, per la violazione degli obblighi imposti dalla misura cautelare cui è sottoposto.

Ed infine, sul lungocenta, hanno denunciato all’autorità giudiziaria una 22enne di boissano per il reato di ricettazione poiché sorpresa a girare su uno scooter risultato rubato ad una cittadina di Pietra Ligure.

I carabinieri della stazione di Ceriale

Anch’essi impegnati nel massiccio dispositivo hanno denunciato per furto due cittadini marocchini di 40 e 26 anni, entrambi pregiudicati, rei, in concorso tra loro, di aver sottratto un ciclomotore ad un cittadino ecuadoriano ma residente a Loano, davanti alla discoteca “Alè ale’” di Ceriale di cui quest’ultimo ne è il gestore.

I carabinieri della stazione di Pietra Ligure

Durante un altro posto di blocco effettuato in quel comune, hanno fermato ed arrestato un pregiudicato statunitense di 55 anni, residente a Loano, che dovrà scontare la pena di mesi 6 di reclusione in relazione al reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare. Reato commesso a Sanremo nel corso del 2017.

Il servizio ha visto inoltre il controllo di 10 esercizi pubblici i cui avventori sono stati identificati. Sono emerse irregolarità su un locale tuttora al vaglio dei militari.

Il centro storico, costantemente presidiato da pattuglie a piedi in uniforme ed in borghese non ha riscontrato la presenza di persone sospette.

L’impegno dei carabinieri della compagnia di Albenga ha visto il supporto di due unità cinofile “Rex” e “Bono” che hanno fatto la loro parte scovando vari e modici quantitativi di droga sottraendoli al mercato dello spaccio.

L’elicottero Fiamma” in collaborazione con pattuglie a terra impegnate nei controlli degli svincoli stradali dei maggiori assi viari delle frazioni, hanno contribuito a prevenire e contrastare i furti nelle abitazione più isolate, segnalando autovetture o persone ritenute sospette.

c.s.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: