Condividi l'articolo

Sorvegliate speciali: Piazza Europa, Piazza Berlinguer, Piazza del Popolo, viale Pontelungo e l’intero centro storico.

Albenga. Nel pomeriggio e nella serata di sabato, nel quadro dei controlli sistematici del territorio di Albenga, a soli 4 giorni di distanza dall’ultimo, è stato effettuato un nuovo importante servizio di prevenzione e sorveglianza di parchi, piazze e giardini pubblici.

6 pattuglie e le unità cinofile specializzate del Nucleo Carabinieri di Villanova d’Albenga hanno ispezionato a più riprese gli esercizi etnici di Viale Pontelungo, identificato e perquisito le persone sospette rintracciate nel parco di piazza Europa, in piazza del Popolo, in piazza Berlinguer e vigilato a piedi tutto il centro storico della Città.

Sono state effettuati numerosi controlli su cittadini stranieri (alcuni di questi già noti agli uffici per detenzione illecita di stupefacenti). Molti sono stati sottoposti ad accurata perquisizione personale, altri sono stati denunciati. E’ stata perquisita anche un’abitazione ove c’era il sospetto fossero detenute illegalmente delle armi. Nel corso del controllo sono state rinvenute due pistole giocattolo perfettamente identiche a modelli in commercio. Un giovane finalese, venuto ad Albenga per comprare Marijuana è stato identificato e segnalato all’Autorità. Diversi cittadini stranieri sono stati accompagnati in caserma per accertamenti o per operazioni di fotosegnalamento.

Il centro storico, ripetutamente pattugliato a piedi dai militari insieme agli apprezzatissimi cani antidroga. Durante l’intero servizio di pattugliamento a piedi in centro, non sono state registrate criticità.

Il parco di piazza Europa, è stato controllato, ancora una volta in modo ripetuto ed in più fasce orarie. Tali controlli hanno costituito un efficace “effetto deterrenza” disincentivando comportamenti di degrado urbano, consentendo pertanto la libera e serena fruizione dei giardini pubblici da parte delle famiglie.

L’attività dell’intera giornata ha portato all’identificazione ed il controllo di 114 persone; la verifica di 31 veicoli e la perquisizione di 7 persone ritenute sospette. 2 le persone denunciate.

Momenti di apprensione si sono vissuti sabato mattina quando si è diffusa la voce, tramite social, di un anziano rapinato sul lungo centa. Gli accertamenti svolti hanno permesso di verificare che il contenuto del post, poi rimosso, non era completamente rispondente alla realtà.

I controlli continueranno ad essere frequenti e imponenti in linea con le disposizioni del Comando Provinciale dei Carabinieri e della Prefettura di Savona.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici