Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Albenga: operazione antidroga dei Carabinieri. Sequestrato mezzo chilo di eroina. Un arresto.

Tempo di lettura: 1 minuto

Verosimile che l’uomo abbia fatto rientro precipitosamente ad Albenga dalla Lombardia per evitare di restare chiuso nella zona rossa.

Albenga. I Carabinieri di Albenga ieri sera hanno condotto un’altra importante operazione contro il traffico di droga, al termine della quale è stato arrestato un cittadino marocchino 32 enne, C.M., irregolare, trovato in possesso di mezzo chilo di eroina.

I militari da qualche tempo tenevano d’occhio il cittadino straniero che più volte era stato notato frequentare le piazze dello spaccio ingauno e su di lui si erano concentrate le investigazioni.

Ieri sera è stato notato uscire dalla stazione ferroviaria e immediatamente i militari lo hanno bloccato. Sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso di un panetto di droga che custodiva nelle mutande. Sono scattate le manette ai suoi polsi ed è stato portato in caserma. La droga è stata analizzata con il narcotest risultando eroina molto pura, dalla quale sarebbero state ricavate circa 500/600 dosi.

È verosimile che l’uomo, che proveniva probabilmente dalla Lombardia, abbia fatto rientro precipitosamente ad Albenga, con la droga, per evitare di restare chiuso nella zona rossa.

Al termine delle operazioni di rito, lo spacciatore è stato rinchiuso nel carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che nei prossimi giorni procederà alla convalida dell’arresto.

L’attività di indagine prosegue sul suo conto, soprattutto analizzando il telefonino in sui possesso, che è stato sequestrato, e che potrà dare importanti informazioni circa la rete dei clienti.

L’azione antidroga della compagnia di Albenga prosegue incessante ed è testimoniata dai numerosi sequestri di droga, anche ingenti, svolti negli ultimi mesi.

c.s.

image_pdfConserva l\'articoloimage_printStampa l\'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: