Albenga: ladro di biciclette in manette nella notte

Una pattuglia del Nucleo Radiomobile lo sorprende con la catena appena recisa.

Ferrari Innovations

Albenga. Nel corso di servizio di pattugliamento notturno, i Carabinieri della Compagnia ingauna hanno sorpreso un cittadino marocchino 26 enne, ben noto agli uffici per i trascorsi giudiziari, il quale aveva appena commesso il furto di una biciletta Mountain Bike in Via dei Mille ai danni di un residente ingauno.

Lo straniero, segnalato da un cittadino albenganese al 112 mentre era intento a recidere la catena con la quale il velocipede era assicurato ad un palo. I Carabinieri intervenuti immediatamente hanno bloccato il ladro che alla vista dei militari ha tentato invano di disfarsi di un cavalletto e della catena recisa gettando il tutto maldestramente sotto una vettura parcheggiata.

Dopo una ricostruzione della dinamica e sentiti alcuni testimoni in caserma, il pregiudicato marocchino, è stato dichiarato in arresto con l’accusa di furto aggravato e trattenuto nelle camere di sicurezza in atteso del rito direttissimo previsto stamattina presso il tribunale di Savona.

Il giovane straniero è stato arrestato più volte proprio dai Carabinieri ingauni per la commissione di vari reati nel Città delle Torri. La biciletta di valore è stata restituita al proprietario, un operaio ucraino residente da anni ad Albenga e che aveva fatto molti sacrifici per poterla acquistare.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci