Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Albenga: controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri

Tempo di lettura: 2 minuti

Un arresto, decine di consumatori segnalati in prefettura, 2 stranieri denunciati.

Albenga. Nel quadro dei controlli del territorio che da molto tempo si susseguono incessantemente nella città delle torri, sabato pomeriggio e per tutta la serata è stato effettuato un nuovo importante servizio di prevenzione e sorveglianza di parchi, piazze e giardini pubblici.

5 pattuglie, con la collaborazione di 2 unità cinofile specializzate del Nucleo Carabinieri di Villanova d’Albenga, dei militari in borghese della Sezione Operativa del N.O.R. della Compagnia ingauna, supportati dall’elicottero Fiamma del 15 NEC di Albenga, hanno nuovamente ispezionato gli esercizi etnici di Viale Pontelungo, identificato e perquisito le persone sospette rintracciate nei vari parchi e spazi verdi di piazza Europa, in piazza del Popolo, in piazza Berlinguer e vigilato a piedi tutto il centro storico della Città, con il supporto dei cani antidroga “Bono” e “Mari”. Ispezionato con le unità cinofile ogni autobus della linea TPL che transitava per piazza del Popolo.

Nel corso del servizio di controllo “a tappeto”, analogamente a quanto già svolto le settimane scorse è stata riservata particolare attenzione al contrasto allo spaccio ed al consumo di droga di ogni genere, specie tra i giovani.

Ancora una volta sono stati identificati diversi consumatori di droga. Come previsto dall’attuale panorama normativo, gli “assuntori” di droga sono stati segnalati alla Prefettura perché in possesso di stupefacente per uso personale.

Sono stati controllati decine e decine di stranieri. Un marocchino è stato denunciato per aver aggredito un connazionale con una bottiglia la sera prima a Ceriale, un altro marocchino è stato denunciato poiché inottemperante all’obbligo di uscire dal territorio Italiano emesso dalla Questura di Taranto.

Alcuni stranieri sono stati accompagnati in caserma per accertamenti o per operazioni di fotosegnalamento.

Ad un marocchino, che aveva il suo giro d’affari in via Roma, i Carabinieri della Sezione Operativa di Albenga hanno notificato in carcere ad Imperia (ove era detenuto dal giorno del suo arresto in flagranza di reato) un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip Fiorenza Giorgi, a seguito delle numerose cessioni “monitorate e documentate” dai Carabinieri nelle settimane precedenti, quando il nordafricano pensava di poter spacciare indisturbato nei pressi della sua abitazione.

Il centro storico è stato costantemente pattugliato a piedi dai militari insieme alle unità cinofile. Nessuna criticità registrata nel centro ingauno ben animato dalla movida rivierasca.

Il parco di piazza Europa è stato controllato, ancora una volta, in modo ripetuto ed in più fasce orarie, anche serali. Lì è stato identificato un cittadino straniero irregolare sul territorio italiano. Dopo la sua denuncia a piede libero, sono scattate le procedure per l’espulsione.

c.s.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: