Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

Alassio: cittadino cubano arrestato per furto dai Carabinieri

Tempo di lettura: 1 minuto

L’uomo senza fissa dimora e senza occupazione era già noto alle forze di polizia alassine.

Aveva commesso tre furti al ristorante El Galeon di Alassio, pensando di farla franca, ma il ventunenne cittadino cubano F.R. non ha tenuto conto che le telecamere posizionate all’interno del locale lo avevano parzialmente ripreso tutte e tre le volte.

Le sue imprese spericolate si sono dunque concluse con un arresto operato nella nottata odierna dai Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Alassio, che hanno condotto le indagini. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, firmata dal Gip Maurizio Picozzi, ha dunque suggellato pienamente l’attività svolta dai Carabinieri.

Nel dettaglio, l’arrestato aveva commesso due furti nel mese di novembre 2017 ed un terzo furto il 16 gennaio di quest’anno. In ciascuna delle occasioni, il malfattore si era introdotto nel locale forzando la porta sul retro, dal lato della spiaggia: dopo aver rovistato all’interno della cassa, si era allontanato con le somme custodite quale fondo cassa, ammontanti a 180/200 euro per ciascun furto.

I Carabinieri che hanno effettuato il sopralluogo, si sono subito accorti che visionando le immagini del circuito di videosorveglianza posto all’interno del ristorante, si intravedeva una figura maschile che si aggirava nottetempo all’interno del locale. In alcuni fotogrammi, nonostante il soggetto fosse travisato con un cappellino, si notavano alcuni particolari del viso, come ad esempio i baffi, che dopo attenti riscontri, hanno fatto individuare il malfattore, già noto alle forze di polizia alassine poiché, nell’aprile dello scorso anno, si era reso protagonista di un furto perpetrato con le stesse modalità all’interno di un altro esercizio commerciale del budello, impresa per cui era già stato arrestato in flagranza dai Carabinieri della Radiomobile che erano prontamente intervenuti.

L’uomo che è in Italia senza fissa dimora e senza occupazione, è stato rintracciato nella tarda serata di ieri mentre si aggirava con fare circospetto nei pressi della Stazione Ferroviaria di Alassio. È stato quindi tradotto alla casa circondariale di Imperia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

c.s.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: