Loano: Celeste vince la Joy Dance

Premiata da Raffaele Paganini, la giovane promessa loanese è il Miglior Talento Assoluto della terza edizione del prestigioso Concorso "Joy Dance".

È la giovane promessa loanese Maria Celeste Fameli Mathieu il Miglior Talento Assoluto della terza edizione del prestigioso Concorso "Joy Dance": la due giorni di stage per ballerini, organizzato dall'ASD Circolo Edelweiss di Nizza Monferrato, col patrocinio del Comune di Loano, presso il Palazzetto dello Sport.

Tra gli insegnanti e gli osptiti illustri protagonisti del seguitissimo ed atteso evento, volti noti della TV e del teatro: Martina Nadalini di "Amici", Barbara Melica insegnante e coreografa, Luca Peluso ballerino internazionale, Luciano Firi ballerino e coreografo, Sabrina Rinaldi ballerina e direttrice del corpo di ballo del Teatro Ariston di Sanremo e l'étoile Raffaele Paganini, presidente della giuria, che ha conferito attestati di merito e borse di studio ai tanti giovani in gara.

Oltre a Maria Celeste Fameli Mathieau, vincitrice nella sezione di Danza Classica Junior e in Modern, seconda in Contemporaneo, che ha conquistato, per la grazia e l'eleganza, il Maestro Paganini e il numeroso pubblico presente, che le ha tributato una vera ovazione, si sono classificate seconde, nella sezione Modern categoria Junior la coreografia "Mille Passi", del maestro E. Pampuro e "Korus Line" di L. Brondo. Per la categoria Under sezione Classica Baby, il titolo è andato a Gaia Guallini, mentre Sara Ghiringhelli si è aggiudicata il terzo posto nella Classica Under.

Grazia Noseda