La protesta di Max Biovi ha un buon risvolto, arriva la nota dell'Asl2

L’Azienda si scusa se si è ingenerato un fraintendimento con l’utente. e sottolinea di voler operare in ogni circostanza per il benessere e la cura del paziente.

In merito all’odierno episodio di protesta verificatosi davanti all’Ospedale S.M.Misericordia di Albenga, l’Azienda precisa che la persona interessata aveva già un percorso attivato per la cura della sua problematica; nei giorni scorsi era già stato fissato un appuntamento per lunedì 4 dicembre (lunedì prossimo) per rivalutare l’idoneità della proposta terapeutica in funzione della situazione clinica comprendente più patologie.

L’Azienda si scusa se si è ingenerato un fraintendimento con l’utente sul percorso terapeutico e sottolinea di voler operare in ogni circostanza per il benessere e la cura del paziente.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.