Indagato Antonio Orsero, per molestie sessuali

In merito alla scabrosa vicenda, che vede indagato Antonio Orsero, per molestie sessuali nei confronti di una donna di origine rumena, in circostanze ancora da chiarire, GF Gruop, azienda di famiglia, rende noto che:

dal settembre 2013 il sig. Orsero non ricopre più alcuna carica gestionale all’interno del Gruppo”, precisando che," pertanto, l'azienda si estranea dalle vicende personali del Sig Orsero e dalle possibili ricadute future".

Una vicenda ancora poco chiara che ha portato, però, gli inquirenti a decidere per la misura dell'arresto domiciliare.

Secondo le dichiarazioni mosse dalla ex badante di famiglia di origini rumene che aveva prestato servizio in casa Orsero in passato, la donna ha riferito che in passato simili episodi erano già avvenuti.

L'Avv. di Antonio Orsero, Tomaso Cortesi, avrebbe smentito la versione dei fatti data dalla donna riservandosi di contestare anche l'arresto in sede giudiziaria dove verrà fatta chiarezza su quanto accaduto.