Incendi sulle alture di Genova

Genova in fiamme, divorata da due grossi incendi, partiti dalle alture di Pegli e Nervi, che hanno messo a rischio l'abitato, precauzionalmente evacuato.

Sono circa 300 gli sfollati della lunga notte di fuoco, che ha portato anche alla chiusura, fino alla tarda mattinata, di alcuni tratti dell'autostrada genovese, con il conseguente blocco del traffico.

Decine gli uomini della protezione civile e dei Vigili del Fuoco impegnati da ore per combattere le fiamme, scese dalle colline di Pegli in uno dei quartieri più popolosi, dove sono intervenuti i soccorritori e i carabinieri per mettere in salvo alcuni abitanti bloccati dal denso fumo.

Nella zona la situazione, tenuta sotto controllo, grazie all'attività dei CanadAir e dell'elicottero, in volo nonostante il fortissimo vento, resta ancora critica, mentre si va risolvendo l'incendio che ha devastato Nervi, nel levante genovese.

Le autostrade hanno comunque informato di non escludere nuove chiusure delle arterie per la presenza di fumo intenso, mentre proseguono le opere di spegnimento dei focolai, ancora attivi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.