IN MANETTE STRANIERO UBRIACO CHE NON SI FERMA ALL’ALT.

ALBENGA: CONTROLLO NOTTURNO DEL TERRITORIO. RADDOPPIATE LE PATTUGLIE. INSEGUIMENTO DEI CARABINIERI

Nel corso della notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Albenga, durante un controllo del tratto stradale del Lungo Centa Dante Alighieri, intimavano l’alt a due nordafricani che procedevano contromano in sella ad un motociclo. I centauri decidevano di forzare il posto di blocco e di darsi pertanto alla fuga.

I Carabinieri, dopo un inseguimento di circa 3 km, nel corso del quale i “fuggitivi” mettevano a repentaglio l’incolumità propria ed altrui con una condotta di guida sconsiderata, terminavano la fuga nei pressi dell’ex tribunale sulla statale Aurelia, perdendo il controllo del proprio scooter e finendo poi la corsa in una piccola scarpata. Nella fasi concitate, il passeggero riusciva a dileguarsi, mentre il conducente ingaggiava una colluttazione con i militari, brandendo il casco al fine di non farli avvicinare. Nella circostanza uno dei due militari rimaneva ferito ad una mano. Il ventinovenne originario del Marocco, poi identificato in EL HAMDAOUI Ahmed, è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e guida in stato di ebbrezza alcolica (riscontrato un tasso di alcolemia nel sangue tre volte superiore al limite consentito). Risponderà delle accuse stamattina in rito direttissimo davanti al Tribunale di Savona. All’arrestato (che guidava senza patente e privo di copertura assicurativa) sono state inoltre contestate 6 violazioni al codice della strada che hanno comportato il sequestro amministrativo del mezzo che conduceva.

Il dispositivo di rinforzo attuato dalla locale Compagnia Carabinieri durante l’arco notturno si protrarrà nei prossimi giorni e verrà contestualmente aumentato il numero di controlli su strada.

C.S.