Giorno della Memoria: a ricordo delle vittime dell'Olocausto

Celebrata ogni 27 gennaio a memoria di quel giorno del 1945, quando le truppe dell'Armata Rossa, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Oggi, come ogni 27 gennaio, si celebra il Giorno della Memoria a commemorazione delle vittime dell'Olocausto. In quel giorno del 1945, le truppe dell'Armata Rossa impegnate nell'operazione Vistola-Oder, una grande offensiva strategica atta a superare le difese Tedesche della Vistola e del Narew ed avanzare nel cuore della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

A memoria di quel giorno, la Provincia di Savona ricorda quegli avvenimenti tramite numerose manifestazioni ed eventi.

A Savona, alle ore 9:00 (e in replica alle ore 11:00), presso il Complesso Monumentale del Priamar nella Sala Sibilla, si terrà la rappresentazione teatrale "Quelli che camminano..." in collaborazione con il Laboratorio Teatrale del Liceo Scientifico O. Grassi, rivolta alle scuole secondarie di II grado e alle classi quinte delle scuole secondarie di I grado, con la presentazione ed introduzione di Maria Bolla Cesarini, presidente dell'ANED Savona/Imperia, e l'intervento del Sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio. Alle ore 18,00, in Piazza Mameli, un momento di raccoglimento per la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti.

Ad Albenga, nella mattinata a partire dalle ore 10:30 nella sala San Carlo, è prevista la partecipazione degli studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria superiore e di coloro che alla fine di quest'anno scolastico sosterranno l'esame di maturità, alla proiezione di video attraverso i quali ricordare il passato, affinché la memoria degli eventi serva a migliorare il futuro. Proseguono gli eventi nel pomeriggio, alle ore 17:00 nell'auditorium S. Carlo di via Roma, dove la sezione di Albenga del BPW Fidapa insieme all'amministrazione comunale, organizzano una serie di incontri dove si alterneranno momenti di riflessione, guidati dal professor Ballabio, a letture di poesie e brani, interpretati da Mario Mesiano e Simonetta Pozzi, per concludere con momenti musicali a cura di Giovanni Sardo e Leonardo Ferretti.

A Varazze, la sezione ANPI "Berto Ghigliotto" organizza la mostra fotografica "La Shoah attraverso gli occhi dei bambini", dove verranno esposti i disegni e le poesie dei bambini del campo di concentramento di Terezin. La mostra, realizzata con il contributo di Coop Liguria - Sezione Soci di Varazze e del centro commerciale Core di Mare, sarà ospitata nella galleria del Centro, in Corso Montegrappa. L'inaugurazione è prevista alle ore 10:00 e rimarrà visitabile fino a domenica 29 gennaio, negli orari di apertura del centro commerciale (tutti i giorni, dalle ore 8:30 alle 20:00).

A Finale Ligure, presso il Teatro delle Udienze in P.zza del Tribunale in Finalborgo, si terrà lo Spettacolo Teatrale "Zingari - L'olocausto dimenticato". Interpretazione, testo e regia di Pino Petruzzelli, co-prodotto da Centro Teatro Ipotesi, XXXVIII Festival Teatrale di Borgio Verezzi e Teatro Stabile di Genova. Lo spettacolo narra di una storia dimenticata, dove più di 500000 zingari vennero uccisi nei campi di concentramento, ed è dedicato al genocidio del popolo rom e sinto.