Genova: non difende il figlio, picchia professore e consorte

Una donna aspetta il docente all'uscita da scuola per picchiarlo. Coinvolta anche la moglie.

Genova. È accaduto ieri all'uscita dalla scuola media dell'Alta Val Polcevera quando, dopo aver atteso l'uscita del professore, una mamma lo ha colpito con alcuni schiaffi perché, a suo dire, l'uomo avrebbe sottovalutato un'aggressione ai danni del figlio subita durante la ricerazione da parte di alcuni campagni di scuola.

Tutto il fatto si è consumato davanti agli occhi della moglie del docente che, intervenuta per tentare di contenere la discussione, ha ricevuto a sua volta diversi schiaffi.

Sul posto sono dovuti intervenire gli agenti delle volanti che, grazie all'aiuto di alcune testimonianze, hanno potuto ricostruire i fatti.

La madre del ragazzo, una donna di 36 anni, era stata informata dell'aggressione dallo stesso figlio che l'aveva contattata con una telefonata. Per lei una denuncia per lesioni personali.

Il professore e sua moglie hanno riportato ferite giudicate guaribili rispettivamente in 10 e 5 giorni.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.