Dal Polcevera ad Albenga. E' allarme inquinamento.

Non cessa l'allarme inquinamento causato dallo sversamento di greggio nel Polcevera.

Avvistata al largo una chiazza di greggio, già avvistata in mattinata dall'aereo ATR 42 della Guardia Costiera, che sospinta dalle correnti marine, dal torrente Polcevera di Genova, passando per le coste di Varazze, è giunta tra Loano ed Albenga. Nessuno spiaggiamento a breve termine è sussistente, sebbene non da escludere in quanto le correnti marine sembra che stiano spingendo verso Sud-Ovest.

La chiazza di conformazione non omogenea risulterebbe grande circa 3 miglia per 200 metri, e si troverebbe ora a circa 4 miglia dalla costa.

Diffidata l'azienda Iplom ad intervenire immediatamente per porre rimedio a questa pericolosa situazione.

Il coordinamento è della centrale operativa regionale della Guardia Costiera (sede c/o Capitaneria di porto di Genova) che ha messo in opera unità attualmente attive per tentare di arginare questa emergenza, con il supporto delle unità della Capitaneria di Porto di Loano.

Attivi tutti i mezzi della Marina Militare, coordinati dal Capitano di Fregata Giovanni Calvelli.