CIAO “Le Coq”

L'ultimo mesto saluto al caro Francesco Gallo

Una Loano commossa ha dato, stamane, l'ultimo mesto saluto al caro Francesco Gallo, “Le Coq” (dal suo cognome), scomparso all'età di 77 anni. Un loanese purosangue, fedele alle tradizioni, che cercava di divulgare, rigorosamente in dialetto anche attraverso i social, per arrivare ai più giovani, generoso e sempre disponibile. Il suo amore per la musica lo avave portato a fondare, nel 1979, la Banda di Santa Maria Immacolata, che oggi gli ha dedicato alcuni celebri brani, durante i funerali cui hanno preso parte i membri della confraternita delle Cappe Turchine, quelli delle Cappe Bianche, una delegazione della Croce Rossa di Loano, gli alpini e “Amici del Carmo” e l’associazione “Punta e Streppe” di Finale Ligure.

Ci lascia un pilastro portante della città, la memoria storica, ma anche un caro amico che ha regalato alla sua Loano la grandezza del corpo bandistico più apprezzato e la dedizione per gli altri.

Grazia Noseda