Ceriale: abusivi nell’ex residence Harmony. La polizia municipale arresta 4 spacciatori

Facevano una vita agiata e spacciavano droga truffando i loro clienti.

Questa mattina all’alba intorno alle ore 6:00, una squadra di agenti della Polizia Municipale di Ceriale, su segnalazione di alcuni residenti nella zona, ha fatto un blitz ed arrestato 4 spacciatori, dei quali 1 molto conosciuto sul territorio, “residenti” all’ex residence Harmony.

I quattro abusivi, 3 tunisini e 1 marocchino, si erano ricavati quattro confortevoli alloggi, con tanto di nome sulla porta, all’interno dello stabile, allacciandosi abusivamente alla rete elettrica. Negli alloggi sono state trovate dosi di metadone, hashish ed altre sostanze al vaglio degli investigatori, oltre ad un bilancino “truccato” con il quale i quattro spacciatori truffavano i clienti.

Agli “ospiti” dell’ex residence, oltre a trattarsi particolarmente bene (sono stati trovati frigoriferi con prodotti ittici surgelati anche di discreto valore commerciale), è stata trovata anche una maschera horror da clown che molto probabilmente veniva usata per commettere furti eludendo la videosorveglianza.

Verso le ore 10:30, uno degli arrestati ha dato in escandescenze, forse a causa di una crisi di astinenza, rendendo necessario l'intervento dell'auto medica.

I quattro sono stati trasferiti in questura a Savona dove due soggetti sono stati denunciati e rilasciati a piede libero mentre per altri due sono in corso le fasi di identificazione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.