Carige, Montani: la banca è sana e sta rispettando tutti i target

In Borsa pesantemente colpiti da manovre speculative

"Carige è una banca sana sotto il profilo patrimoniale e sta rispettando tutti gli obiettivi che si è data. Quanto è accaduto lunedì è un fatto raro, almeno per quanto ricordi nell'ultimo anno di Borsa: due banche (l'altra è ovviamente Mps) sono state pesantemente colpite a mio avviso da una manovra speculativa".

E' quanto afferma Piero Luigi Montani, amministratore delegato di Banca Carige in una intervista a Repubblica nella quale sottolinea quanto sta facendo l'istituto. "Abbiamo fatto due aumenti di capitale, varato due piani industriali, di cui il secondo è stato un aggiornamento del primo, abbiamo rimborsato in anticipo alla Bce nel 2014 sette miliardi di prestito Ltro, abbiamo rinnovato, in parte dall'esterno e in parte dall'interno, la dirigenza, abbiamo concordato con i sindacati l'uscita di 600 dipendenti, accompagnandoli alla pensione e certo non in modo traumatico".