Arrestati due componenti di una baby gang

Grave episodio nella stazione di Alassio, ieri sera, intorno alle 22, quando un gruppo di ragazzi in attesa del treno per Ventimiglia, che avrebbe ricondotto a casa uno di loro, è stato avvicinato da alcuni coetanei di origine nordafricana, scesi da un treno, che hanno chiesto l'ora.

Un sedicenne ha preso il cellulare per dare la risposta, ma, isolato, è subito stato aggredito dalla baby gang con un pugno al volto e la minaccia di estrarre un coltello per sottrargli il cellulare e darsi alla fuga con un pullman diretto ad Albenga.

Allertate le forze dell'ordine e il 118 per l'aggressione subita, il tam tam degli amici ha permesso ai Crabinieri di raggiungere i giovani malviventi sul pullman, su cui alcuni amici della vittima li avevano visti salire e fermare un 14enne ed un 16enne, entrambi residenti in provincia di Torino.

Disposto l'arresto dal giudice i giovani sono stati condotti in una comunità di accoglienza.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.