ALBENGA PIANGE ALBERTO MANFREDI

Albenga piange Alberto Manfredi, scomparso prematuramente all'età di trent'anni.

Sportivo e allegro, a ricordare Alberto sarà il suo sorriso col quale ha combattuto, fino all'ultimo istante, il grave male che lo aveva infaustamente colpito.

Una tragedia per la famiglia ed una gravissima perdita per la comunità di amici, che lo saluteranno nella cattedrale di San Michele, in Albenga, martedì alle 15,30, per poi accompagnarlo, dopo il funerale nel suo ultimo viaggio al tempio Crematorio di Acqui Terme.