Albenga, lotta alla criminalità dei Carabinieri di Albenga

Il bilancio degli ultimi giorni, 8 arresti, 10 denunce e 6 segnalazioni per droga.

Albenga 29 gennaio 2017

Nell’ambito di una intensificazione dei servizi di controllo e prevenzione già in atto da giorni ed incrementati nel fine settimana nell’esecuzione di un servizio coordinato disposto dal Comando Legione Carabinieri Liguria, finalizzato all’individuazione e controllo di stranieri non in regola con le norme di soggiorno sul territorio nazionale, sono stati raggiunti i seguenti risultati operativi:

25 GENNAIO 2017

  • IN ALBENGA i Carabinieri della locale Stazione hanno rintracciato ed arrestato G.C., 46enne residente in Albenga, colpito da un ordine di carcerazione perché deve espiare la pena di mesi 8 di reclusione per reato di furto in abitazione commesso in Albenga corso anno 2013;

  • IN PIETRA LIGURE i militari di quella Stazione Carabinieri hanno arrestato un cittadino marocchino 37enne, residente in quel centro, pregiudicato, colpito da ordine per espiazione di pena detentiva poiché’ deve espiare la pena di anni uno e mesi undici di reclusione per detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti, commesso in Pietra Ligure tra gli anni 2011 e 2012.

27 GENNAIO 2017

IN ALBENGA

  • i Carabinieri Nucleo Radiomobile hanno arrestato un cittadino marocchino 34enne, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato, perché trovato in possesso di grammi 2 di hashish suddivisi in due dosi. Nelle fasi dell’arresto lo straniero ha opposto violenta resistenza ai militari operanti colpendoli con pugni;
  • i Carabinieri del Nucleo Operativo Ingauno hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino tunisino 35enne, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato, perché sorpreso mentre cedeva grammi 2 di eroina a 52enne di Finale Ligure;

28 GENNAIO 2017

  • IN PIETRA LIGURE i militari di quella Stazione hanno arrestato una 39enne pregiudicata, residente in quel centro, colpita da ordine di espiazione pena detentiva perché deve espiare la pena di mesi due di arresto per inosservanza del foglio di via obbligatorio, commesso in Trento nel corso dell’anno 2011;

  • IN ALBENGA i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino marocchino 31enne, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato, perché ha asportato un paio di scarpe dall’interno dell’esercizio commerciale “Pittarosso”, dopo aver rotto la placca antitaccheggio, venendo però fermato dai militari operanti mentre tentava la fuga;

  • IN BORGHETTO S. SPIRITO, nella tarda serata, i militari del Nucleo Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino marocchino 34enne, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato, mentre tentava la fuga dopo aver divelto la tapparella e infranto il vetro della finestra di un appartamento ubicato al secondo piano di un condominio;

  1. GENNAIO 2017

  • IN ALBENGA i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato F. D., un cittadino italiano 47enne, pregiudicato perché, all’interno della propria abitazione, al culmine di un litigio per futili motivi, ha percosso la moglie, procurandole lesioni refertate dai sanitari dell’Ospedale Civile di Albenga;

  • Inoltre, sempre nell’arco dei servizi del fine settimana, sono stati/e:

  • denunciati in stato di libertà:

    • 3 cittadini marocchini per detenzione di sostanze stupefacenti;

    • 2 cittadini cubani per detenzione di sostanze stupefacenti;

    • 1 straniero per porto abusivo di coltello a serramanico;

    • 1 cittadino ucraino per ricettazione;

    • 1 cittadino tunisino per furto aggravato e rapina impropria;

    • 1 cittadino italiano per procurato allarme, avendo falsamente segnalato all’utenza 118 una persona con gravi problemi di salute all’interno della propria abitazione;

    • 1 cittadino italiano per evasione, essendosi allontanato dalla propria abitazione ove era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

  • segnalati alla competente prefettura:

    • 1 cittadino italiano;

    • 5 cittadini stranieri, quali assuntori di sostanze stupefacenti;

  • elevate quattro contravvenzioni amministrative per ubriachezza a carico di altrettanti cittadini marocchini.

  • C.S.