Albenga: il Sindaco Cangiano chiarisce la posizione in merito alla vicenda del cane antidroga alla Polizia Municipale

Cangiano: "il problema è di natura economica e di scelta".

Molte le polemiche scaturite, nei giorni scorsi, dalla vicenda della proposta di acquisto di un cane antidroga da accorpare alla Polizia Municipale, avanzata durante il consiglio comunale dal consigliere di minoranza per Forza Italia, Ciangherotti.

Parole forti sono state mosse tra minoranza e maggioranza. Riferimenti a lontani ricordi del ventennio fascista in sede di dibattito e successivamente sui social network, hanno acceso gli animi di entrambe le parti.

"Il problema è di natura economica e di scelta - racconta il Sindaco di Albenga, Giorgio Cangiano ai nostri microfoni - Prendere un cane nel momento in cui la Polizia Municipale ha problemi di organico, con le spese per l'acquisto, per il mantenimento e l'addestramento che ne deriverebbero, non è un'opzione attualmente affrontabile per il Comune".

Albenga: il Sindaco Cangiano chiarisce la posizione in merito alla vicenda del cane antidroga alla Polizia Municipale: video #1 To see this video you need Javascript to be enabled. Click the image to open the video's page.