Aggiornamento situazione sull'incendio di Andora

Continuano i focolai tra Andora, Conca Verde e Capo Mimosa

  • Redazione
  • 2 min e 3 sec (308 parole)
  • Cronaca

Andora. La situazione dell'incendio nella zona Rollo è stabile e ci è stato confermato che da ieri sera è domato.

Diversa la situazione a Cervo Capo Mimosa all'altezza del villaggio Solemar nella zona di Castellareto, dove i focolai sono ripartiti intorno alle ore 11.00 interessando parte del bosco che l'incendio nella notte tra domenica e lunedì aveva risparimato ed arrivando a lambire la via Aurelia, chiusa per motivi di sicurezza e per poter permettere l'intervento del Canadair. La zona verrà presidiata da un camion della Protezione Civile fino alla 1:00 di questa notte, dove successivamente prenderà posizione una squadra di Calice Ligure che presiedierà la zona per proseguire nella bonifica. L'incendio ha lambito alcune abitazioni ma senza arrecare alcun danno.

A Testico, invece, l'incendio partito ieri sera tra le 22,30 e le 23,00, è stato presidiato dalla squadra A.I.B. di Albenga, affiancata da una squadra dei Vigili del Fuoco, ma senza che siano potuti interventire, a causa della pericolosità della zona impervia. Questa mattina, una squadra A.I.B. di Alassio ha tentato di contenere il rogo formato da due fronti di 2/300 metri tra di loro separati da 1 Km di terra, al Km 22 sulla SP13 che arriva al Merula, partendo da Testico e arrivando a Cesio. Nel pomeriggio il rogo ha raggiunto una zona isolata sul Monte Arrosio, non raggiungibile e che secondo i volontari A.I.B. dovrebbe andare ad estinguersi da solo senza compartare pericolo.

L'incendio ha attualmente coinvolto circa 55 ettari di area boschiva.

Introrno alle 19:00 è stato segnalato dai Vigili del Fuoco un nuovo focolare in zona Conca Verde, un'area molto impervia vicino alla vecchia ferrovia arrivando fino a lambire la via Aurelia, dove i volontari A.I.B. di Calice Ligure, Cisano sul Neva, Albenga, Diano Marina e Andora coordinati da Fabio Curto si sono subito attivati per presidiare la zona.

Andora 17 gennaio 2017