Fortissima scossa di terremoto in Oceania fa tremare i sismografi di tutto il mondo

L'intero globo terrestre scosso dal forte sisma.

Una fortissima scossa di terremoto ha colpito alle 11.51 italiane, l’Oceania nord-orientale tra Papua Nuova Guinea e le Isole Salomone.

Stando ai dati giunti dai sismografi dell’USGS (centro sismico statiunitense) e di INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia italiano) il terremoto ha raggiunto una magnitudo 8.1 con ipocentro fissato a circa 109 km di profondità, escludendo il rischio tsunami (solitamente uno tsunami viene generato con terremoti profondi tra i 10 e i 20 km).

Il terremoto è stato percepito dai sismografi di tutto il pianeta, compresi quelli italiani con un’oscillazione di oltre 10 minuti.

Al momento non risultano danni o vittime nelle vicine coste della Papua Nuova Guinea.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.