Terremoto in Emilia Romagna scossa sismica di magnitudo 3.2 sulla scala Richter

Ancora paura oggi 26 aprile 2017 nelle zone colpite dal forte terremoto del 2012 per due scosse sismiche con epicentro tra Bologna e Ferrara alle 18,46 e alle 21,15 di magnitudo 3.1 e 3.2 della scala Richter segnalate dei simografi della rete sismica dell'INGV ad appena 6.8km di profondità che hanno colpito il cuore della Pianura Padana.

L'area interessata era già stata devastata dal forte terremoto del 2012. Le scosse sono state distintamente avvertite con tremore e boati per un raggio di 30 Km. a Finale Emilia, Galliera, Sant’Agostino, Mirabello, Bondeno, San Pietro in Casale, Poggio Renatico, Vigarano Mainarda e altri comuni limitrofi. Non sono segnalati danni.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.