In autostrada con una golf car

Rimini, principe degli Emirati Arabi imbocca l’autostrada con una golf car

Rimini

Un principe degli Emirati Arabi Uniti è stato fermato dalla polizia stradale di Rimini mentre circolava con una golf car, mini veicolo che si usa per gli spostamenti all’interno dei campi di golf, sull’autostrada A14. Il veicolo è stato intercettato durante i servizi di prevenzione e repressione dei reati in ambito autostradale nel tratto compreso tra il casello di Rimini sud ed il casello di Riccione in direzione sud. I poliziotti hanno visto l’insolito veicolo e lo hanno bloccato. Il principe degli Emirati Arabi, accompagnato dal personale di servizio, si è giustificato dichiarando che, dopo aver raggiunto la città di Rimini, non sapendo come far ritorno in un albergo della riviera adriatica, ha attivato il navigatore del telefono. L’autista, seguendo le istruzioni del navigatore, aveva così imboccato l’autostrada al casello di Rimini sud, e, dopo aver prelevato il biglietto autostradale, si è immesso in autostrada in direzione sud per raggiungere l’albergo. Il veicolo è stato recuperato dal soccorso stradale mentre il conducente è stato sanzionato amministrativamente per la violazione dell’articolo 175 del codice della strada (Circolazione di veicoli non ammessi in autostrada).

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.