Dramma per il ciclismo italiano, morto Michele Scarponi

Il ciclista campione italiano vittima di un incidente stradale.

Il campione dell'Astana, vincitore del Giro d'Italia 2011 dopo la squalifica di Contador, è stato investito questa mattina a Filottrano durante un allenamento. Aveva 37 anni.

Nonostante l’arrivo di ambulanza ed elicottero, il rianimatore sopraggiunto sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso. Il ciclista è purtroppo deceduto sul colpo.

Scarponi, nato a Osimo nel 1979, professionista dal 2002, soprannominato L'Aquila di Filottrano, aveva vinto il Giro d'Italia 2011 dopo la squalifica di Alberto Contador ed era stato appena promosso capitano della squadra kazaka per il prossimo Giro d'Italia. Una tragedia grandissima successa a meno di due settimane dal via del Giro d'Italia, la corsa che lo ha visto vincere due tappe nel 2009.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.