Che tempo che fa. Prima il freddo e poi la pioggia

Le previsioni dei prossimi giorni.

Mai fidarsi delle previsioni a lunga scadenza. Il modello americano che fino a qualche giorno fa presentava un mese di dicembre con temperature gradevoli e poca pioggia oggi ribalta in modo netto questi dati, e propone una tesi che non promette nulla di buono a partire dal ponte dell’Immacolata. Da sabato a lunedì (quindi questa previsione può essere considerata molto attendibile) l’assaggio sarà con un freddo molto intenso, con temperature massime che non dovrebbero superare i 12 gradi.

Poi, a partire da lunedì, sarà la volta della pioggia, e che pioggia. Una forte depressione avrebbe infatti il suo nocciolo centrale nel Golfo Ligure portando davvero tanta acqua e neve a bassa quota. Per avere la conferma di questo secondo scenario bisognerà attendere ancora un paio di giorni perché, come spiegano gli esperti, il gioco delle correnti può far radicalmente mutare una previsione anche a breve distanza.

Il maltempo investirebbe comunque gran parte dell’Italia e si andrebbe poi a posizionare a nord-est e nel meridione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.