Al via i mondiali di Budapest con tanta Liguria protagonista

Hanno preso il via questa mattina i XVI campionati mondiali di nuoto ospitati da Budapest e che si protrarranno per due settimane.

Hanno preso il via questa mattina i XVI campionati mondiali di nuoto ospitati da Budapest e che si protrarranno per due settimane. Nella prima saranno nuoto sincronizzato, tuffi e pallanuoto a farla da padrone con tanti atleti ed atlete liguri e del ponente savonese protagonisti. Soprattutto nel sincro si sentirà profumo delle nostre parti, ad iniziare da Patrizia Giallombardo, la savonese che esercita il ruolo di CT.

Sei le atlete liguri convocate tra le quali le due esordienti Domiziana Cavanna di Pietra Ligure e Costanza Di Camillo di Savona che saranno impegnate nel tecnico a squadre e nel libero combinato. Ma la star è la savonese Lidia Cerruti, in vasca fin da questa mattina per le eliminatorie del solo tecnico e poi nuovamente impegnata nel pomeriggio nel Duo insieme a Costanza Ferro, genovese. Le speranze sono quelle di confermare piazzamenti intorno al quinto posto, a tre anni dalla nuova avventura olimpica.

Possibilità di medaglie, venerdì prossimo a conclusione del programma del sincro, nel misto formato da Giorgio Minisini insieme alla genovese Mariangela Peruppato. Nel nuoto, il cui programma prenderà il via tra otto giorni, colori liguri difesi dalla ranista genovese Martina Carraro: il talento di Molassana nuoterà i 100 rana lunedì 24. Il suo personale è tale da far sperare in una finale. Da domani via alla pallanuoto maschile e femminile dove anche la Liguria farà la sua parte ad iniziare dai gironi eliminatori.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponbibile un modulo dedicato.